3 integratori fondamentali per il tuo allenamento

Gli integratori risultano molto utili se usati correttamente, quando vanno a integrare una dieta solida coniugata con un regime di allenamento strutturato. Che tu sia appena entrato in palestra o gia da tempo nel mondo dell’allenamento questi 3 prodotti sono la base per poter iniziare una buona integrazione e non dovrebbero mai mancare in un borsone da palestra.

Proteine del siero del latte

Le proteine del siero del latte sono proteine di alta qualità con quantità adeguate di tutti gli amminoacidi essenziali, si digeriscono rapidamente, hanno un buon sapore, un ottimo valore calorico e consentono al corpo di iniziare rapidamente il processo di riparazione dopo l’esercizio. Denominate anche Proteine Whey sono fonte di amminoacidi a catena ramificata o BCAA, fondamentali per la costruzione e il mantenimento dei muscoli.

Perché non puoi semplicemente mangiare cibi integrali nel post workout?
Puoi, nessuno lo vieta ma il tempo necessario per digerire questi cibi interi, dopo un allenamento, lascerà i tuoi muscoli insoddisfatti per troppo tempo. Le whey invece vengono assorbite rapidamente attraverso lo stomaco ed entreno nella circolazione, permettendo di raccogliere tutti i benefici della finestra anabolica post allenamento. Ultimo ma non meno importante: il rapporto tra proteine ​/ calorie e proteine ​​e grassi nelle proteine ​​del siero del latte è di gran lunga superiore alla maggior parte delle fonti proteiche integrali.

Da dove viene il siero di latte?

Le proteine ​​del siero di latte sono sintetizzate dallo stesso latte che beviamo ogni giorno. In passato infatti erano considerato un sottoprodotto inutile della produzione del formaggio e venivano gettate via, circa l’80% delle proteine ​​del latte è in realtà caseina, con il restante 20% di siero di latte che viene filtrato e separato ulteriormente in siero e lattosio.

Esistono infatti diverse tipologie di proteine del siero del latte:

  • Whey isolate
    Le proteine isolate e concentrato sono diverse, la proteina isolata ha una forma più pura di siero del latte, contiene circa il 90% di proteine ​​e pochissimi grassi e lattosio.
  • Whey concentrate
    Le proteine ​​concentrate del siero di latte, solitamente hanno meno proteine, la presenza può variare dal 25-90%! È anche importante notare che quando la concentrazione di proteine ​​diminuisce, aumenta la quantità di grassi e lattosio, questo accade solo se la proteina di base non è di alta qualità.

Ogni anno si hanno progressi nella tecnologia che portano a forme più purificate di proteine ​​del siero di latte. Questi dati confermano quanto le Whey siano un integratore usatissimo in qualsiasi regime di nutrizione.

Creatina

Dal momento in cui la creatina è arrivata sul mercato è diventata subito l’integratore più utilizzato dagli atleti.
La stragrande maggioranza degli studi pubblicati relativi agli effetti della creatina sono positivi, ovviamente questo non definisce la creatina come un integratore miracoloso, soprattutto se non adeguatamente abbinato a una dieta e un allenamento adeguato, ma lo rende estremamente efficace e utile per raggiungere i tuoi obiettivi.

Mentre ci si allena, il corpo usa una forma immediata di energia chiamata adenosina tri-fosfato (ATP). Dopo aver utilizzato questa fonte di energia, il glucosio e il glicogeno vengono sfruttati come fonti di energia. Pertanto, più creatina hai nei muscoli, più veloce e più esplosiva può essere la tua energia iniziale durante l’allenamento, questo è il motivo per cui così tanti atleti come i velocisti e i giocatori di calcio lo trovano così vantaggioso.

Da dove viene la CREATINA?

La creatina, altrimenti nota come acido acetico metil guanidinico, è costituita da tre aminoacidi: arginina, istidina e metionina. Può essere sintetizzato in laboratorio oppure il fegato può combinare questi aminoacidi e sintetizzare la propria creatina. Ciò che significa, in buona sostanza, che il nostro corpo lo produce naturalmente. Infatti, la maggior parte delle persone ne sintetizza circa un grammo al giorno, in particolare chi mangia carne.

La forma più comune di creatina supplementare è la creatina monoidrato.

Glutamina

La glutammina è l’amminoacido più abbondante nel nostro corpo. L’integrazione è importante perché i livelli di glutammina solitamente si abbassano a causa dell’esercizio, questo aminoacido è fondamentale per la gluconeogenesi.

La gluconeogenesi (o glicogenesi) è la formazione di glucosio da fonti non di carboidrati come gli amminoacidi e la porzione di grassi dei gliceroli. Non integrando la glutamina il corpo tenderà a “distruggere” i muscoli per reintegrare le quantità perse durante l’allenamento. Quindi, la linea di fondo per evitare questo meccanismo è: integrare con la glutammina!

About the author

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other