Sali minerali: a cosa servono in allenamento?

Il ruolo dei sali minerali in allenamento

Di Angelo Teresi

L'esercizio fisico determina un aumento della temperatura corporea nonché un avvio dei processi di termoregolazione, di cui fa da padrone la sudorazione. Questo processo fisiologico implica e rende indispensabile il mantenimento di un apporto idrosalino ottimale dato da tre elementi chiave: zuccheri, acqua e sali minerali.

 

A cosa servono i sali minerali e quali sono i benefici per l’organismo

I sali minerali, spesso trascurati anche dagli atleti più esperti, risultano estremamente utili per il corretto sviluppo di processi e funzioni, quali:

  • Trasporto di ossigeno alle cellule;
  • Contrazione muscolare essenziale per il movimento e il funzionamento del sistema nervoso centrale;
  • Regolazione osmotica;
  • Mantenimento dell’equilibrio acido-base

Ciò implica che l’integrazione di sali minerali (con la giusta percentuale di glucidi e acqua) durante un’attività sportiva, possa scongiurare complicanze tipiche della disidratazione, quali: difficoltà di concentrazione, stanchezza, crampi, aumento tempi di reazione motoria. Tutti elementi che, come le vitamine, senz’altro concorrono a rovinare la performance e resa dell’atleta, risolvibili con integratori ai sali minerali utili per il pre post e intra workout.

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI IL NOSTRO ALLENAMENTO IN REGALO

Per restare sempre informato sulle ultime novità, sui nostri prodotti, sugli eventi, su tutte le iniziative e molto altro ancora…