Consigli per allenarsi con il caldo

Come allenarsi quando fa caldo

Di Nicola Camera

Spesso quando fa caldo l’allenamento passa in secondo piano, ma non per gli amanti della palestra e della performance. Ecco, quindi, alcuni consigli che possono facilitare gli allenamenti nonostante le alte temperature.

 

  1. Conoscere le condizioni dell'evento previsto

 

Ricorda che ci sono molteplici fattori da considerare che influenzano la temperatura corporea e quanto bene affronterai il caldo. Alcuni di questi fattori includono umidità, la radiazione solare dalla luce solare diretta, l'abbigliamento, la radiazione diffusa da nuvole e superfici stradali, la velocità del vento e le temperature esterne previste. Le temperature esterne sono generalmente rilevate all'ombra, quindi la percezione effettiva di quanto sia caldo può cambiare in modo significativo.

Controlla correttamente la tua perdita di sudore e tasso di sodio. Sono due aspetti da considerare, come emerge in questo articolo sul ruolo dell’ integrazione di Sali minerali.

 

  1. Mantieni alti i liquidi

 

Se gareggi o ti alleni con il caldo, perderai molti più fluidi rispetto ai mesi più freddi.

Perdite di liquidi superiori al 2% del peso corporeo riducono le prestazioni sportive. Quando gli atleti raggiungono questa soglia del 2%, si possono osservare un aumento della fatica, una riduzione della resistenza, una riduzione delle capacità motorie e della funzione mentale, i primi segni da colpo di calore e il calo della motivazione.

 

Gli studi mostrano anche un aumento della frequenza cardiaca del 3-5% per ogni 1% di disidratazione.

Le bevande che includono elettroliti come sodio e magnesio sono importanti e benefiche rispetto all'acqua, specialmente in eventi della durata di 90 minuti o più.

Gli integratori per il ripristino dei Sali minerali hanno un forte potere reidratante e sono soluzioni ipotoniche.

 

Si consiglia di bere fino alla sete per eventi più brevi della durata di 90 minuti e per eventi a bassa intensità in climi più freschi. Una regola generale è mirare a sorseggiare 250 ml di liquidi ogni 20-30 minuti di un evento ad alta intensità della durata di 90 minuti.

 

  1. Adatta la tua gara o allenamento alle condizioni

 

Il calore si accumula e può influire sulla tua performance, quindi sii sempre prudente e considera che quest'ultima potrebbe essere più bassa, indipendentemente da quanto sei in forma.

 

Puoi prevedere l'uso di spray per il viso, sopra la testa e spugne con acqua fredda per coprire la maggior parte della superficie della pelle con acqua per il raffreddam*ento.

 

Possono essere utili anche degli impacchi freschi legati al collo o nei calzini. Anche gli occhiali da sole e l'uso di una visiera anziché un cappello possono aiutare a mantenere basso il calore se all'esterno soprattutto, ma consentono al sudore sulla testa di evaporare e di sentire gli effetti di raffreddamento dell'acqua fresca quando la si capovolge. Se devi mettere fuori le tue bevande, può essere utile anche congelarle se rimangono al sole per più di un'ora.

 

Inoltre: chiedi aiuto. L'adattamento al calore deve essere attentamente pianificato e moderato in modo che il carico complessivo sul corpo sia ben gestito. È meglio eseguire un piano sotto la supervisione di un allenatore, un professionista della nutrizione incentrato sullo sport e altri specialisti che hanno una comprensione e accesso alla ricerca alla base dei protocolli sua di calore che di performance, oltre all'uso di integratori specifici.

NET Integratori ha tutto ciò che ti occorre per mantenere al massimo le tue prove fisiche, anche col caldo più intenso.

 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI IL NOSTRO ALLENAMENTO IN REGALO

Per restare sempre informato sulle ultime novità, sui nostri prodotti, sugli eventi, su tutte le iniziative e molto altro ancora…