Le regole per uno stile di vita sano: allenamento, alimentazione e riposo

I comportamenti da adottare per uno stile di vita sano ed equilibrato.

Di Sara Fratella

 

Le principali regole di uno stile di vita salutare sono poche, semplici e alla portata di tutti.
I punti chiave per la mia esperienza si possono contare sulle dita d'una mano:

1.ALIMENTAZIONE

2.ALLENAMENTO

3.RIPOSO

Analizziamoli insieme.

  1. ALIMENTAZIONE

Niente di più vero del detto "siamo quello che mangiamo", la celebre espressione di Ludwig Feuerbach del 1804.
Esiste una correlazione inscindibile fra psiche e corpo, ne consegue che per pensare meglio dobbiamo alimentarci meglio.
Fortunatamente l’educazione alimentare e le regole di una dieta corretta in ottica prevenzione oggigiorno stanno sempre più penetrando nel comune tessuto sociali. Ecco gli aspetti principali:

IDRATAZIONE

Bere frequentemente e in piccole quantità acqua minerale o altre bevande non gassate e senza zuccheri aggiunti, come the e tisane. L'acqua è indispensabile per tutti i processi fisiologici e le reazioni biochimiche del corpo ed è inoltre il mezzo attraverso cui l’organismo elimina le scorie.

FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE

I prodotti ortofrutticoli hanno una ben documentata azione antiossidante e sono ricchi di vitamine, minerali e altri micronutrienti che il nostro organismo non è in grado di produrre da solo. I micronutrienti sono così chiamati perché il corpo ne ha bisogno solo in piccole quantità, ma giocano un ruolo essenziale nella produzione di enzimi, ormoni e altre sostanze fondamentali per lo sviluppo e il buon funzionamento di tutti gli apparati e sistemi.

GRASSI SATURI, ZUCCHERI AGGIUNTI E SALE IN ECCESSO

I grassi saturi possono causare un aumento del colesterolo totale e del colesterolo LDL, ossia il “colesterolo cattivo”, con la naturale conseguenza di una maggiore predisposizione a malattie cardiovascolari, come infarto e ictus.

Da evitare (o comunque limitare) quindi burro, strutto e lardo, carni grasse e insaccati, formaggi stagionati, fritture e prodotti da forno industriali.

Gli zuccheri aggiunti invece sono nutrienti energetici sempre in eccesso. Ciò significa che la loro presenza non è necessaria all'organismo e che, di conseguenza il corpo li deposita nel tessuto adiposo o nel fegato. Un eccesso di zuccheri nella dieta si correla all'insorgenza di obesità, diabete ed aumento del rischio cardiovascolare.

Attenzione quindi ai dolci in generale, ma anche ai succhi di frutta, snack e merendine, bibite, salse, creme spalmabile e sciroppi.

Infine, l'eccesso di sale nella propria alimentazione sembra giocare un ruolo importante nell'insorgenza dell'ipertensione, ma anche, in misura inferiore, dell'osteoporosi.

Quindi limitare il sale, senza eliminarlo del tutto.  Un allontanamento cronico del sale dalla propria dieta potrebbe avere risvolti negativi, soprattutto per chi pratica sport.
Oltre al rischio di una carenza di sodio, l'allontanamento cronico può portare a deficit di iodio.

 

 

ALCOLICI E TABACCO

Un buon bicchiere di vino ai pasti, va bene e può essere un piacere. Esagerare con l’alcol, però, è estremamente pericoloso per la salute e può danneggiare l’organismo. Da non sottovalutare, inoltre, il potere calorico dell’alcol. Per esempio, un bicchiere di vino da 125 ml contiene circa 100 calorie.

Il consumo di tabacco, invece, danneggia molti organi e apparati ed è la causa di numerose patologie gravi ed invalidanti. Fumare provoca seri problemi a livello respiratorio ed è strettamente correlato a numerose malattie dell’apparato cardiovascolare. Inoltre, l’85% dei tumori del polmone e il 30% di tutti i tumori è attribuibile al fumo.

  1. L’ALLENAMENTO

Che tu stia andando a correre da solo o giocando a calcetto con gli amici, praticare un po' di sport ti renderà più sano e più felice.

Lo sport è un’eccellente forma di attività fisica con la quale ti divertirai e sarai in grado di raggiungere obiettivi come lo sviluppo muscolare, la perdita di peso o la riduzione del grasso. Lo sport e l'allenamento migliora anche l'assetto ormonale e rinforzano il sistema immunitario, contribuiscono a un riposo migliore e a ridurre l’affaticamento. I benefici dello sport non sono solo fisici, ma influenzano anche la salute mentale, infatti riduce l’insorgenza di depressione e stress, migliorando l’autostima e persino le relazioni sociali.

In breve, lo sport ti fa sentire bene!

  1. IL RIPOSO

Il sonno ideale di un soggetto adulto dura sette/otto ore. Non dormire a sufficienza aumenta il livello di stress e può concorrere al manifestarsi di problemi metabolici. Inoltre, un sonno inadeguato indebolisce il sistema immunitario e provoca problemi di memoria e di concentrazione.

L'importanza del riposo è pari, se non maggiore, a quella dell'esercizio fisico: senza di esso i vostri sforzi risulteranno non solo inutili, ma perfino controproducenti. Rispettare i tempi di recupero è sempre una priorità. Per questo esistono integratori in grado di migliorare la qualità del sonno, abbassando i livelli di cortisolo e agire sul rilascio dell’ormone GH.

Abbi buona cura del tuo corpo...

La salute è il primo dovere della vita (Oscar Wilde)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI IL NOSTRO ALLENAMENTO IN REGALO

Per restare sempre informato sulle ultime novità, sui nostri prodotti, sugli eventi, su tutte le iniziative e molto altro ancora…